Il Blog di una Ginecologa con la passione per la Scienza dell’Alimentazione e per la Medicina dello Stile di Vita

La dieta Low FODMAP

  • il
  • di
  • Commenti disabilitati su La dieta Low FODMAP

Conoscete la dieta Low FODMAP?

Preambolo 🙂

🌸 Moltissime donne soffrono di un fastidioso gonfiore addominale, e molte della Sindrome dell’Intestino Irritabile che, oltre il gonfiore (meteorismo), comporta anche stipsi, diarrea (spesso alternati) e dolore addominale. Quest’ultima può avere una gravità tale da diventare invalidante.

🌸Il gonfiore moderato ha spesso come causa un’alterazione del microbiota intestinale, il mangiare troppo rapidamente, lo stress, mentre l’origine dell’ intestino irritabile risiede spesso nella nostra psiche.

🌸 Tuttavia entrambe queste condizioni possono giovare di una dieta low FODMAP. Cosa sono i FODMAP? E’ un acronimo che significa Fermentable Oligosaccharides, Disaccharides, Monosaccharides and Polyols. In pratica sono sono zuccheri semplici o carboidrati a catena corta e alcuni dolcificanti che in alcuni individui stazionano nell’intestino dove vengono fermentati in maniera abnorme. Sono contenuti nei latticini, in molti tipi di frutta e verdura, nei legumi e nei prodotti a base di frumento.

🌸 La dieta Low FODMAP consiste quindi nell’eliminazione temporanea degli alimenti ad alto contenuto di FODMAP per 3-6 settimane e nella loro reintroduzione graduale passato questo periodo, unitamente all’introito di probiotici mirati.

🌸 Il miglioramento è sensibile e percepito da un’ elevata percentuale di pazienti.

🌸 Ed è possibile fare una buona dieta Low FODMAP anche 100% vegetale e ben bilanciata nonostante l’eliminazione di questi alimenti!

Iscriviti alla newsletter!

Ricevi articoli, consigli, iniziative, le mie miniguide gratuite, e altri vantaggi riservati ai membri della community. Promesso, niente spam, solo una volta al mese 🙂 !

Accetto i termini e le condizioni del trattamento dei dati personali